Home..........................................TORNA AL 2018


 

 

 

 

GENNAIO 2018



Il 2018, 66.mo anno di vita della nostra società, inizia nei migliori dei modi con uno strepitoso Yassin CHOURY che ripete l'impresa di un anno fa nella stessa occasione (nel 2017 fu secondo tra gli Allievi). Quest'anno Yassin è terzo al traguardo della categroia Juniores nella quale ha fatto il suo esordio proprio in questa manifestazione.

YASSIN CHOURY TERZO AL CAMPACCIO

Dal sito PROGETTO JUNIOR:
https://it-it.facebook.com/progetto.junior.at.it

<<
Yassin CHOURY SEMPRE AL TOP. Oggi (6 gennaio) in occasione del 61° CROSS INTERNAZIONALE del CAMPACCIO, prestigioso podio per il nostro Yassin CHOURY che si conferma tra i migliori in campo nazionale alla sua prima gara nella nuova categoria U20. CHOURY ha condotto una gara attenta e condotta con grande coraggio e caparbietà. Subito dopo lo start va in fuga il favorito di giornata, il lombardo Luca ALFIERI già Campione nazionale sia su strada che di cross. Oggi il giovane atleta brianzolo è stato autenticamente imbattibile e per le piazze d'onore si è scatenata una bagarre entusiasmante che, nel finale, ha visto il nostro portacolori rintuzzare metro su metro al Campione italiano dei 3000m U18, Ayoub IDAM. Nelle battute conclusive della prova di 6 km riservata agli juniores CHOURY agguantava il giovane amico cosentino ed i due si lanciavano in un lungo e combattuto sprint finale che ha visto prevalere IDAM su CHOURY splendido terzo. Per Yassin l'ennesimo podio prestigioso ed importante ed un passo in avanti verso gli importanti obiettivi agonistici del 2018>>

Sui 6 km della categoria Juniores Luca Alfieri ha stravinto col tempo di 18.34 mentre Idam e Choury si sono giocati gli altri gradini del podio (19.19 e 19.21 i tempi dei due):
Nella corsa riservata agli assoluti era in campo anche Emanuele Ladetto, che sui 10 km chiude al 54.mo posto su 90 classificati, in 34.57.

Nelle due foto Yassin sul podio ed Emanuele durante la gara





Sempre nel giorno della Befana (non pot
eva essere altrimenti) Castell'Alfero ha ospitato il tradizionale
CROSS DELLA BEFANA che inaugura ogni anno la stagione agonistica 2017 nell'astigiano.
Quest'anno la manifestazione assegnava anche i titoli di Campione Provinciale di cross per le categorie assolute e Master: dopo molti anni si torna a correre a Castell'Alfero anche con queste categorie.
Queste le classifiche Assolute M/F (non avevamo giovani in gara in questa occasione), con l'indicazione di chi ha vinto il titolo d
i Campione Provinciale nella sua categoria. Buon esordio con i nostri colori per Monia Marchetti, seconda tra le astigiane alle spalle di Claudia Solaro, e per Riccardo Fischetti.
La vittoria di Società per i nostri colori è giunta piuttosto inattesa ma molto gradita.

Femminile Km 4: 2) Claudia Solaro CP Assoluta e F35, 3) Monia Marchetti CP F45, Marlena Borretta (nella foto Marchetti (456) e Solaro (457) che si sono classificate al secondo e terzo posto nella gara vinta da Elena Bagnus della Valle Varaita).
Maschile Km 6: 5) Fausto Liguori CPM35, 7) Davide Elli, 16) Riccardo Fischetti, 18) Paolo Rossotto, 27) Gianni Guolo, 39) Fabio Borin, 41) Vittorio Vaccaneo, 43) Danilo Curletti, 55) Claudio Vercelli, 57) Aldo Vigna CP M70, 59) Angelo Marchione
Società: 1) Vittorio Alfieri punti 10 davanti a Brancaleone (17) e Atletica Novese (22).


Fausto Liguori (478) il migliore dei nostri in campo maschile



Si comincia anche con le Indoor. Domenica 7 a Torino nella prima giornata dei Campionati Piemontesi Indoor in pedana i lunghisti.
Lungo Femminile: 4) Federica Bombara 5.03, 8) Beatrice Buzzi 4.71
Lungo Maschile: 6) Claudio Orrù 6.00



JOSEPH TWUMASI SI CONFERMA CAMPIONE REGIONALE
Domenica 14 a Bra Joseph Twumasi si è ripetuto sulla pista che un anno fa gli aveva dato il titolo di Campione Piemontese Allievi sui 60m, aggiudicandosi la vittoria con il buon tempo di 7.29, fatto segnare sia in batteria sia nella finale vinta davanti al torinese Biscagnin (7.38).
Un anno fa Joseph si era imposto col tempo di 7.41 che oggi ha migliorato ampiamente vincendo il titolo regionale Allievi con una prestazione cronometrica che gli apre anche le porte ai Campionati nazionali di categoria, per i quali l'atleta di Stefania Giulivi si era già qualificato sulle distanze dei 200 e 400 metri. Prossimo appuntamento quindi tra un mese ad Ancona dove Joseph, tuttora in chiaro miglioramento, può giocarsi le sue carte per un piazzamento di prestigio a livello nazionale.
Nella foto Twumasi al traguardo nella sua batteria.
Sabato a Torino nella seconda giornata dei Campionati Regionali buon esordio nel triplo Juniores per Federica Bombara: un secondo posto di categoria con la misura di 10.57. Beatrice Buzzi sfiora
il personale con 10.31.
Ci ritroviamo poi domenica a Bra per la terza giornata dei Campionati che vede il gradito ritorno nelle file della Vittorio Alfieri di Matteo Omedè
(nella foto a destra).
Dopo nove anni di militanza tra le file dell'Atletica Piemonte, Matteo ha corso i 60hs in 8.76 (batteria) e in 8.78 in finale, correndo praticamente da solo. Il record provinciale rimane l'8.19 del compianto Andrea Giacosa.
Negli ostacoli da segnalare i tempi di buon livello regionale della neo junior Beatrice Buzzi (terza con 10.14 nella finale) e dell'allievo Andrea Carriero, che scende a 9.28 in finale dopo il 9.32 della batteria.

Nelle foto Carriero, Bombara e Buzzi.

Risultati di Bra 14 gennaio:
60 piani Maschili: Joseph Twumasi 7.29 / 7.29 Campione Piemontese Allievi, Andrea Carriero 7.80 / 7.91, Nicolò Li Santi 7.44 / 7.46, Matteo Omedè 7.70
60 piani femminili: Matilde Morellato 8.58 / 8.61

60hs Maschili: Andrea Carriero 9.32 / 9.28, Matteo Omedè 8.76 / 8.78
60hs femminili: Beatrice Buzzi 10.68 / 10.14, Federica Bombara 10.48 / 10.54

Risultati di Torino, 13 gennaio:
Triplo : Claudio Orrù 12.33, Federica Bombara 10.57, Beatrice Buzzi 10.31



Trasferta veneta per il globetrotter
Piero Rolfi che sabato e domenica ha preso parte a Padova ad una manifestazione indoor di prove multiple. Una bella soddisfazione per il nostro Piero che con i 2100 punti raccolti nelle due giornate ha fatto segnare il nuovo record italiano Master per la categoria M45.
Piero si è cimentato nell'eptathlon con questi parziali:
Punti 2100: 60m/8.82, lungo/4.62, Peso (7.26)/7.65, alto/1.41, 60hs (106)/12.47, asta/2.80, 1000m/3.45.04




CROSS: PER ZANCHETTA, BUONA LA PRIMA
Dal sito PROGETTO JUNIOR:
https://it-it.facebook.com/progetto.junior.at.it

<< Con il CROSS dei DUE LAGHETTI di Verrone (BI) ha ufficialmente preso il via i TROFEO REGIONALE GIOVANILE di CORSA CAMPESTRE che, per la categoria Cadetti, condurrà alla selezione nella Rappresentativa Piemontese che parteciperà ai CAMPIONATI ITALIANI di CROSS che si disputeranno a Gubbio l’11 marzo prossimo. Tra i Cadetti, per Teshale ZANCHETTA, buona la prima occasione di mettersi in luce malgrado la preparazione per l’appuntamento clou della stagione invernale sia ancora agli inizi. Subito dopo lo sparo del via ZANCHETTA ha preso in mano le redini della gara controllando agevolmente il lotto dei contendenti e fornendo una buona impressione in un misto di saggezza tattica ed efficienza fisica.
Dietro al battistrada si scatenava la bagarre per le posizioni utili alla classifica di giornata ed alla possibile convocazione (migliori cinque). Tra i contendenti anche Girma LOMBARDO purtroppo attardato nelle battute iniziali. Purtroppo LOMBARDO a pochi metri dal traguardo decideva di desistere fermandosi a lato del tracciato.
Sempre nella categoria U16 ottime impressioni hanno destato: Simone ALBERTI che con la sua 26^ posizione finale scaccia via in un sol colpo tutte le peripezie che ha dovuto affrontare nell’ultimo periodo a causa di una fastidiosissima contrattura; anche Francesco AMATO, 29° al traguardo, e nuovamente in gara dopo un inverno che dir travagliato è veramente poco ha messo in campo il meglio del momento....>>

 



Due portacolori della Vittorio Alfieri Asti hanno preso parte alla splendida ma molto impegnativa gara non competitiva organizzata intorno al Lago d'Orta dall'Asd Circuito Running. Domenica 14 gennaio, Monica Audenino e Domenico Guglielminetti si sono messi alla prova nella competizione di 39 km: un trail mozzafiato, con panorami bellissimi, ma con passaggi impervi, in cui i podisti "si sono dovuti arrampicare con le mani" come raccontano i due stakanovisti dell'Alfieri.
A livello cronometrico, Monica ha chiuso in 3h45'54", mentre Domenico ha subito una crisi nel finale, chiudendo in 3h54'20", entrambi soddisfatti della bella esperienza.
(Claudia Solaro)

Prima MEZZA MARATONA della stagione per Roberta Viarengo che a Ceriale nella Maratonina dei Turchi chiude in 1 ora 47'57", quarta nella categoria F45





STRATTA E GIOANOLA SUL PODIO AI CAMPIONATI REGIONALI
Davide è Campione Piemontese Junior davanti a Giorgio
Nella quinta giornata dei Campionati Piemontesi, disputata domenica 21 gennaio al Palasport di Aosta, arriva una pregevole doppietta per la Vittorio Alfieri nella specialità, il salto con l'asta, che continua a sfornare risultati di rilievo dopo i successi ormai storici dei nostri azzurri Walter Pescarmona, Silvio e Osvaldo Fraquelli.
Dopo il titolo Allievi di Joseph Twumasi nei 60 piani a Bra, oggi è la volta di Davide Stratta ad indossare la maglietta di Campione Regionale Junior nell'asta con un salto a 3.85, a soli cinque cm dal personale.
Degno avversario di Davide in questa sfida tutta astigiana è stato il compagno di squadra Giorgio Gioanola, medaglia d'argento con la stessa misura del vincitore che si è imposto solo per il minor numero di errori, avendo superato 3.50, 3.70 e 3.85 sempre al primo tentativo. Per Giorgio si tratta del record personale che migliora di 5 cm il suo 3.80 della passata stagione.

Nella foto il podio con i nostri due alfieri, sul terzo gradino c'è il vercellese Cavallaro. Nell'altra foto Davide Stratta in azione ad Aosta.

In contemporanea con la gara di salto con l'asta erano in programma il lungo maschile
(non valido per il titolo regionale), che ha costretto i nostri due astisti a districarsi da una pedana all'altra con tempi di recupero ridottissimi, e il salto in alto femminile con in pedana due nostre atlete.

Risultati di Aosta 21 gennaio:

Asta Juniores: 1) Davide Stratta 3.85 Campione Piemontese Juniores, 2) Giorgio Gioanola 3.85
Alto Juniores: Federica Bombara 1.45, Beatrice Buzzi 1.40
Lungo: Giorgio Gioanola 6.39, Davide Stratta 5.60



RAGAZZE D’ARGENTO AI REGIONALI DI CROSS A STAFFETTA
Dal sito PROGETTO JUNIOR:
https://it-it.facebook.com/progetto.junior.at.it

<< A Novara, questa mattina (21 gennaio), si è tenuto il secondo atto del TROFEO PIEMONTE GIOVANILE di CROSS, quello dedicato alle Staffette. Come d’abitudine abbiamo cercato di schierare tutte le squadre sia femminili che maschili nelle categorie U14 ed U16 impegnati rispettivamente nella 3 x 500 m e 3 x 1000 m.
Dalla categoria Ragazze è arrivato uno sperato ma per nulla scontato podio ad opera di Beatrice CARRIERO, Vittoria BIANCO ed Emma TARIF (nella foto).
Benché appena uscita dall’influenza che sta attanagliando molti, Beatrice ha condotto una gara all’attacco portandosi al cambio tra le migliori del lotto. Vittoria, nonostante i problemi al ginocchio che da qualche tempo la stanno tenendo lontana dagli allenamenti, si è superata giungendo al cambio addirittura in testa alla gara. Emma a questo punto si è lanciata alla ricerca di un risultato di prestigio che è riuscita ad assicurare a sé ed alle compagne terminando la sua conclusiva frazione in seconda posizione.
Tra i Ragazzi Mattia BARRUI, Stefano MONTICONE e Muluken LOMBARDO hanno conquistato un ottimo ottavo posto battendosi al meglio in tutte e tre le frazioni. Tra le Cadette Giorgia CIMINO, Carlotta TONIOLO ed Elisa FRASSON hanno chiuso la loro prova al sedicesimo posto che le soddisfa. Tra i Cadetti abbiamo schierato Simone ALBERTI, Matteo SPERINDEO e Alessandro SENSI che hanno chiuso la loro prova in un' interessante quattordicesima posizione finale >>


Ancora campestri di questo fine settimana:

21 gennaio a Novi Ligure c'era Fabio Borin, 44.mo assoluto su 4.5 km

Sempre il 21 gennaio a Torino il Cross della Pellerina con Denis Regis (25°) e Gaetano Bonifcio (34°) nella categoria M50-55. Tra gli M40-45 Riccardo Fischetti all 44.mo posto mentre Francesco Regis è sceso in campo nella categoria assoluta (da allievi a M35)

Ultime dalla strada, Mezza di San Gaudenzio, eravamo in 4 Alfieri:
Classifica generale 1.343 partecipanti:
In ordine di arrivo :
Matrone Massimo 311 real time 1 32 35
Guglielminetti Domenico 451 real time 1 37 08
Curletti Danilo 934 real time 1 50 56
Mansella Biagio 1119 Real time 1 58 24
Organizzazione impeccabile , bella giornata di sport.
Novara, 21 gennaio (Domenico Guglielminetti)


ANCORA QUATTRO TITOLI REGIONALI PER LA VITTORIO ALFIERI

MATTEO OMEDE' (60hs), FEDERICO FILIPPA (Martello), ANDREA CARRIERO (Giavellotto) e PAOLO RISSONE (Martello Master) SONO CAMPIONI PIEMONTESI
Salgono a sei i titoli di Campione Regionale che il primo mese del 2018 ha regalato alla nostra società, con le imprese,
in quest'ultimo fine settimana, di Matteo Omedè nei 60hs indoor, di Federico Filippa e di Paolo Rissone nel lancio del martello e di Andrea Carriero nel giavellotto.

Sabato a Bra Matteo Omedè
(nella foto) si è laureato Campione Piemontese Assoluto correndo la finale dei 60hs i
n 8.82, dopo aver ottenuto un tempo anche migliore in batteria, un 8.78 che avvicina di soli 2 centesimi la sua miglior esibizione di questa stagione indoor sulla stessa pista. Una vittoria con ampio margine davanti al torinese Boasso.

Giornata trionfale per il gruppo lanciatori che domenica mattina
ha preso parte allo stadio Nebiolo di Torino ai Campionati Invernali di lanci lunghi.
Inizia il veterano Paolo Rissone ad esaltare la tradizione biancoverde del lancio del martello, imponendosi nella categoria Master con un primo lancio di 43.28 vicino ai suoi massimi.
Nella foto Paolo in fase di lancio.

La vittoria di Carriero nel giavellotto giovanile non era certamente in preventivo alla vigilia, Andrea ha battuto atleti sulla carta ben più quotati di lui e soprattutto appartenenti alla categoria Juniores e quindi con due anni in più del nostro atleta che è ancora Allievo in questa stagione. Passato al comando della gara al secondo lancio con 41.38, il nostro atleta non è stato più raggiunto, incrementando con 42.58 al terzo e consolidando il meritato successo con un ultimo lancio di 44.10, un'inezia sotto il minimo per i Campionati Italiani di categoria (44.25), ma c'è tempo per inseguire anche questo obiettivo.
Buona prestazione anche per il neo allievo (classe 2002) Valentino Oldano che con l'attrezzo da 800 grammi sale a 37.17.
Nella foto Andrea Carriero in fase di lancio e qui sotto nella premiazione con l'ex giavellottista azzurro, l'ottantametrista Vincenzo Marchetti.

Dal martello giovanile, una fucina di campioni forgiati dal maestro Angelo Colasuonno, arriva una doppietta per i nostri colori: Federico Filippa, alla sua prima gara nella categoria juniores con l'attrezzo da 6 kg, è il migliore in Piemonte e senza troppi patemi indossa la maglietta di Campione Regionale con un sesto lancio di 41.84, davanti al compagno di squadra e coetaneo Francesco Pelissero, che era risultato il migliore del nostro gruppo nella gara del disco giovanile superando i 32 metri.

Nella foto Filippa e Pelissero al momento della premiazione.

RISULTATI
Bra, 27 gennaio
60hs:
1) Matteo Omedè 8.82 Campione Piemontese Assoluto (8.78 in batteria)
Torino, 28 gennaio
Martello giovanile (kg 6):
1) Federico Filippa 41.84 Campione Piemontese Giovanile, 2) Francesco Pelissero 39.29
Disco giovanile (1.75 kg): Francesco Pelissero 32.64, Federico Filippa 26.56, Valentino Oldano 25.86, Andrea Carriero 22.85
Giavellotto giovanile (800 gr):
1) Andrea Carriero 44.10 Campione Piemontese Giovanile, Valentino Oldano 37.17
Martello Master (6 kg):
1) Paolo Rissone 43.28 Campione Piemontese Master
Disco Master (1.5 kg): Paolo Rissone 27.26



BEATRICE BUZZI SI MIGLIORA AI CAMPIONATI NAZIONALI
di prove multiple.
A Padova, sede ormai abituale dei Campionati Italiani di prove multiple Indoor, la Vittorio Alfieri si è presentata con le pentathlete Beatrice Buzzi e Federica Bombara che nel corso del 2017 avevano acquisito con le loro prestazioni il diritto di partecipare a questa manifestazione, un obiettivo che ha sempre un notevole significato soprattutto per le categorie giovanili.
Erano assenti in questa occasione sia Giorgio Gioanola (troppo impegnato con la scuola) e Filippo Pelissetti, reduce da un lungo infortunio; i due avevano ottenuto i minimi di ammissione a questa prova e li aspettiamo per le edizioni outdoor dei Campionati.
In grande evidenza al palasport di Padova la giovanissima Beatrice Buzzi
(nella foto), primo anno nella categoria Juniores, che chiude le cinque prove del pentathlon con una più che onorevole prestazione, 2844 punti che le danno il 16.mo posto nella classifica della sua categoria; un punteggio corredato da 3 primati personali nelle cinque prove disputate e da due "muri" abbattuti, i 10" negli ostacoli e i 5 metri nel salto in lungo.
Prestazione nella norma invece per Federica Bombara che si consola col nuovo personale nella prova iniziale dei 60hs, per poi proseguire sui suoi abituali livelli di rendimento. Federica chiude al 18.mo posto tra le Juniores .
Nelle gare di contorno troviamo i nostri giovani velocisti Joseph Twumasi e Nicolò Li Santi in gara sia sui 200m sia sui 400m per provare le sensazioni di correre sulla difficile pista indoor a curve strette e rialzate, in vista dei prossimi campionati nazionali indoor di categoria di febbraio ad Ancona.
Il migliore, rispetto ai propri standard, risulta però papà Giuseppe che sui 400m ritocca il personale all'aperto.
Risultati di sabato 27
Pentathlon, Campionati Italiani Juniores (60hs, alto, peso, lungo, 800)
16) Beatrice Buzzi 2844 punti (9.92, 1.50, 8.84, 5.09, 2.50.53)
18) Beatrice Buzzi 2759 punti (10.06, 1.50, 7.27, 4.98, 2.43.68)
200 extra: Li Santi Nicolò 23.31, Li Santi Giuseppe 27.14, Joseph Twumasi squ
Risultati di domenica 28
400 extra: Joseph Twumasi 51.99, Nicolò Li Santi 56.16, Giuseppe Li Santi 62.28 (personale)


LA PRIMA TRINO-SANTUARIO DI CREA
28 gennaio, prima edizione della Trino – Santuario di Crea, quasi 19 km collinari con un finale mozzafiato e tagliagambe, con 420 metri di dislivello positivo, di cui 260 negli ultimi 3 km e mezzo.
In campo femminile Claudia Solaro sfiora il terzo gradino del podio cedendo solo negli ultimi tre, terribili, km finali, per lei un ottimo quarto posto in 1h25’43” e primo della categoria F35. Più indietro, per i nostri colori, Danilo Curletti (1.46.33) e Angelo Marchione (2.05.17).
Sugli ultimi 4,5 km del percorso si è svolta anche una competizione per chi non voleva mettersi in gioco sulla distanza più lunga: da Frazione Madonnina al Santuario di Crea il più veloce è Jacopo Musso davanti al compagno di club Davide Elli
(nella foto)


Alla PRAGELATO SNOW RUN, 10 km, domenica 28 gennaio buon settimo posto di Michele Anselmo, 37) Roberto Tomalino.




VOLPIANO DALLE GRANDI SODDISFAZIONI PER I NOSTRI
Dal sito PROGETTO JUNIOR:
https://it-it.facebook.com/progetto.junior.at.it

<< Lunga giornata di gare, oggi a Volpiano (TO), in occasione del 12° CROSS della VOLPE valido come CAMPIONATO di SOCIETA’ ASSOLUTO e 3^ prova del TROFEO PIEMONTE GIOVANILE di CROSS.
Subito in apertura una bella soddisfazione ad opera di Annalisa SERPI che nella categoria Allieve conquista una 9^ posizione davvero stupefacente. Annalisa ha sfoderato una gara coraggiosa che l’ha catapultata tra le migliori U18 della regione e gli da motivazione per una nuova dimensione di allenamento.
Tra gli Allievi, impegnati sui 5 km, prova caparbia di Luca AMATO che dopo un avvio rapido ha corso tenendo duro fino al traguardo tagliato in 24^ posizione.
Nella categoria Juniores ottimo 2° posto di Yassin CHOURY sugli 8 km dell’impegnativo tracciato preparato dagli organizzatori di Volpiano. La gara è stata caratterizzata dal confronto tra il nostro Yassin ed il nazionale Pietro ARESE che poco dopo metà gara si è involato in una cavalcata solitaria tallonato a breve distanza da CHOURY che ha dimostrato grande crescita e consistenza agonistica.
Tra le Cadette esordio scoppiettante della talentuosa Valentina MARTINESCU che al suo esordio ha tagliato in 9^ posizione a soli 25 secondi dal podio.
Tra i Cadetti scesi in gara sui 3 km, altra prova concreta del nostro Teshale ZANCHETTA che si è imposto con 3 secondi di vantaggio sul portacolori della Podistica Valle Varaita Elia MATTIO in gran rimonta nella parte conclusiva. 12° posto per Girma LOMBARDO. Nella stessa gara prove strepitose di S
imone ALBERTI, Matteo SPERINDEO e Alessandro SENSI rispettivamente 30°, 39° e 42° al traguardo. Questi tre ragazzi oggi hanno corso una delle loro migliori gare a conferma della grande crescita degli ultimi mesi.
Dalla categoria Ragazze arriva la miglior prova di consistenza collettiva grazie alle prove di Beatrice CARRIERO, Vittoria BIANCO, Emma TARIF, Nicoleta MITITELU e Francesca VOLPICELLI. Nella parte finale la gara si accendeva sotto la spinta della CARRIERO splendida 3^ al traguardo a soli 2 secondi dalla vittoria. 6^ Vittoria BIANCO che nonostante le tribolazioni dovute ad un ginocchio dolorante ha corso con gran carattere.
Tra i Ragazzi prova gagliarda di Muluken LOMBARDO che sulle orme del fratello sta migliorando di gara in gara. Oggi per Muluken una 17^ piazza a non molti secondi di distanza dalle posizioni di vertice.
A chiudere la lunga giornata di gare la categoria Esordienti A che ci ha ancora portato grandi soddisfazioni ad opera di Mattia IPPOLITO splendido 2° tra i maschi e Sara CARRIERO straordinaria 3^ tra le femmine >>.
Nelle foto alcuni protagonisti da podio a Volpiano: Yassin Choury, Sara Carriero (1299) e Mattia Ippolito (1302)